Unità di ricerca e partecipanti alla ricerca

Unità Operativa 1 - Dipartimento di Scienze Giuridiche, Università di Verona

Laura Calafà

Professoressa ordinaria di Diritto del Lavoro e sindacale e di Diritto del Lavoro dell’Unione Europea. Già presidente del Presidio per l’assicurazione di qualità dell’Ateneo di Verona (2013-2017), è oggi delegata del Rettore all’assicurazione di qualità e al coordinamento delle politiche di Ateneo. Coordina il progetto BRIC INAIL 2016 LivingStone sulla salute e sicurezza dei lavoratori migranti nei settori ad alto rischio (2017-2019). Dal 2016 è partner scientifica dei seguenti progetti: - Flexicurity and New Forms of Employment (Challenges regarding Modernization of Croatian Labour Law) (Installation Research Projects Tender of the Croatian Science Foundation); The analysis of public instruments of social protection to manage labour change includes unemployment benefits, Public Employment Services, professional training for unemployed people, public guarantee institutions and other public measures that could contribute to alleviate the consequences of labour change for employees (Universit. di Valencia). E’ autrice di numerose pubblicazioni tra le quali le monografie Congedi e rapporto di lavoro (Cedam, 2004) e Migrazione economica e contratto di lavoro degli stranieri (Mulino, 2012). Ha curato il volume collettaneo Paternità e lavoro (Il Mulino, 2007) e il volume monografico della rivista Lavoro e diritto (Il Mulino), Il rischio psico-sociale e organizzativo nel diritto del lavoro. Un’analisi comparata (2012), entrambi collegati a progetti di ricerca scientifica in collaborazione con università straniere.

 

Jacopo Bercelli 

Professore associato di Diritto Amministrativo

 

Matteo Ortino 

Professore associato di Diritto dell'Economia presso il Dipartimento di Scienze giuridiche e Direttore della Scuola di dottorato in Scienze giuridiche ed economiche dell'Università di Verona. Sul piano della ricerca e delle pubblicazioni, il prof. Ortino si occupa delle interazioni tra diritto e funzionamento dell'economia, in particolare dell'economia europea, focalizzandosi negli ultimi anni sull'analisi dell'assetto pubblico e costituzionale dell'Unione europea della vigilanza dell'economia finanziaria al fine di valutarne la democraticità e l'efficacia.

 

Marco Peruzzi 

Ricercatore di Diritto del Lavoro presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Verona. E’ autore della monografia "L’autonomia nel dialogo sociale europeo" (Il Mulino, 2011) e di saggi in materia di diritto antidiscriminatorio, tutela della salute e sicurezza, contrattazione collettiva nella dimensione transnazionale. Ha partecipato a vari gruppi di ricerca, di livello nazionale e internazionale, ed è componente di comitati redazionali di riviste scientifiche.

 

Venera Protopapa

Ricercatrice di Diritto del Lavoro presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Verona. Ha conseguito il titolo di dottoressa ricerca presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi interdisciplinare sul ruolo delle organizzazioni della società civile e l’adozione di strategie legali a difesa della parità di trattamento dei migranti nell’accesso alle prestazioni sociali e al lavoro. Ha svolto attività di ricerca presso l’Università degli Studi di Brescia, University of Arizona e University of Kwa-Zulu Natal. Collabora con diverse riviste scientifiche di settore. I suoi interessi di ricerca vertono in particolare sul diritto antidiscriminatorio e il diritto dell’immigrazione.

 

Alexander Schuster 

Dottore di ricerca in cotutela dell’Università di Strasburgo e di Trento con una tesi sulle istituzioni familiari gender-neutral (menzione très bien avec felicitations). Ha insegnato e svolto ricerca presso università e centri in Trento, Montréal, Toronto, Heidelberg, Washington DC, Atene, Treviri, Pristina, Strasburgo e Udine. Le sue aree di interesse sono i diritti fondamentali, specialmente il diritto alla salute, e il diritto comunitario, con particolare attenzione alla mobilità di cittadini e lavoratori. E' assegnista di ricerca per il progetto Livingstone. 

Unità Operativa 2 - Dipartimento di Giurisprudenza, Università di Foggia

Madia d'Onghia 

Professoressa ordinaria di Diritto del Lavoro e titolare dei corsi di Diritto del Lavoro e di Diritto della Sicurezza Sociale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Foggia. La sua produzione scientifica si caratterizza per ampiezza di temi afferenti al diritto del lavoro, al diritto della sicurezza sociale e alle relazioni industriali, produzione scientifica distribuita tra note a sentenza, analisi critiche di norme (contrattuali e legislative), inserite in importanti commentari e opere collettanee (editi da primarie case editrici), rassegne di legislazione, saggi su riviste di rilievo nazionale e internazionale e due lavori monografici.

 

Elio Romano Belfiore

Professore ordinario di Diritto Penale nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Foggia, in cui è titolare dei corsi di Diritto Penale I e di Criminologia. È autore di due monografie e numerosi articoli, nei quali ha approfondito, tra le altre, le tematiche legate all’errore nel diritto penale, al ruolo della giurisprudenza costituzionale negli ordinamenti italiano e tedesco, alla colpa medica, alle organizzazioni criminali e al fenomeno mafioso. È stato relatore in numerosi convegni, coordinatore del dottorato di ricerca in Diritto penale dell’Università di Foggia e ha svolto numerosi soggiorni di studio in Germania (Max-Planck-Institut für ausländisches und internationales Strafrecht" di Freiburg i.B.Georg-August Universität" di Göttingen e BundesverfassungsgerichtKarlsruhe).

 

Francesco Di Noia

Dottore di ricerca in Diritto del Lavoro nell’Università di Bari “Aldo Moro” e assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Foggia. Dal 2012 è cultore della materia presso le cattedre di Diritto del Lavoro delle Università di Bari e Foggia e dal 2013 al 2016 è stato esercitatore di Diritto del Lavoro presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università di Foggia. Ha scritto una tesi di dottorato dal titolo “Contrattazione collettiva decentrata in deroga tra autonomia ed eteronomia” ed è autore di note a sentenza e articoli pubblicati su alcune riviste giuslavoristiche.

 

Antonello Olivieri

Professore aggregato di Diritto del Lavoro e ricercatore confermato presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Foggia. È autore di una monografia e di diversi saggi e articoli pubblicati su riviste scientifiche di rilievo nazionale e internazionale, aventi ad oggetto i contratti flessibili, la disciplina dei licenziamenti individuali e collettivi e le politiche attive e passive del lavoro. È socio dell'Associazione Italiana di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale (A.I.D.La.S.S.). 

 

Valentina Pasquarella

Professoressa aggregata di Diritto del rapporto individuale di lavoro privato e pubblico e Ricercatrice confermata di Diritto del Lavoro presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Foggia dove attualmente è titolare degli insegnamenti di Diritto del rapporto individuale di lavoro privato e pubblico e di Diritto del lavoro pubblico, nonché di Diritto del Lavoro presso la Scuola per le professioni legali. Dal 2001 è socia dell'Associazione Italiana di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale (A.I.D.La.S.S.) e dal 2002 è abilitata all'esercizio della professione forense.

 

Maurizio Ricci

Professore ordinario di Diritto del Lavoro nell’Università di Foggia, di cui è anche rettore dal 1 novembre 2013. È autore di due monografie, curatore di molti volumi, autore di numerosi saggi e componente dei comitati scientifici e di valutazione di numerose riviste giuslavoristiche e di relazioni industriali. Ha diretto una pluralità di gruppi di ricerca sui principali profili individuali e collettivi del diritto del lavoro. Dal giugno 2015 è Presidente dell’Associazione Italiana di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale (A.I.D.La.S.S.) e da settembre dello stesso anno è Presidente della Conferenza Italiana delle Associazioni Scientifiche di Area Giuridica (C.A.S.A.G.).

 

Daniela Schiuma

Dottore di ricerca in “Principi giuridici ed istituzioni fra mercati globali e diritti fondamentali” nell’Università di Bari “Aldo Moro” e assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Foggia. Dal 2015 è cultore della materia presso le cattedre di Diritto del Lavoro dei Dipartimenti di Giurisprudenza e Scienze politiche dell’Università di Bari e dal 2015 al 2017 ha svolto attività didattica integrativa e per l’insegnamento di Diritto del lavoro presso la medesima Università. Ha scritto una tesi di dottorato dal titolo “I luoghi di produzione delle tutele. Aziendalizzazione delle regole e dimensione transnazionale” ed è autrice di note a sentenza e articoli pubblicati su alcune riviste giuslavoristiche.

 

Valeria Torre

 

Ricercatrice di diritto penale e professore aggregato presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Foggia. Autrice di diverse pubblicazioni, ha approfondito le tematiche del diritto penale del rischio, con particolare attenzione alla responsabilità degli enti e diritto penale del lavoro. È stata più volte visiting scholar presso Università americane e componente di diversi progetti di ricerca nazionali.

Unità Operativa 3 - Unità Operativa Ospedaliera di Medicina del Lavoro, Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Cremona.

Mauro D’Anna

Medico specialista in Medicina del Lavoro; Direttore medico f.f. dell'Unità Operativa Ospedaliera di Medicina del Lavoro della ASST di Cremona. Dal 2007 ad oggi partecipa a diversi Gruppi di Lavoro, tra cui il Laboratorio di approfondimento Agricoltura della Regione Lombardia e progetti di ricerca nel settore agrozootecnico a valenza nazionale (CCM 2013, BRIC 2015) e locale (in collaborazione con ATS Valpadana e associazioni di categoria). Attuale Vicepresidente della Associazione Lombarda di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale. E' autore/coautore di numerosi lavori scientifici.

 

Unità operativa 4 - Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale, Università di Roma

Giovanna Gianturco 

Professore Associato (S.S.D. SPS/07 - Sociologia Generale; S.C. 14/C1) del Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale - Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione. L’esperienza scientifico-didattica è stata da sempre orientata sia su alcuni temi della teoria sociologica - in particolar modo legati allle dinamiche dei mutamenti sociali e dei processi migratori - sia sulla metodologia della ricerca, con particolare riferimento all’uso dell'approccio qualitativo. Tali interessi sono documentati da numerose pubblicazioni, ricerche e partecipazioni a convegni (nazionali e internazionali) in qualità di relatore o discussant a partire dal 1993, nonché dall'attività didattica (nazionale e internazionale) svolta ininterrottamente dal 1997.

 

Patrizia Laurano 

Laureata in Sociologia presso l’Università Sapienza di Roma, ha conseguito il Dottorato di ricerca presso l’Università di Teramo. Svolge attività didattica e di ricerca presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale dell’Università Sapienza di Roma, dove è stata più volte titolare di assegni di ricerca. Le sue pubblicazioni sono soprattutto legate ai temi dell’immigrazione, della sociologia politica e della comunicazione internazionale.

Unità operativa 5 - Dipartimento di Sanità Pubblica e Malattie Infettive, Università di Roma

Maurizio Marceca 

Medico specialista in Epidemiologia e Sanità pubblica; professore associato all’Università Sapienza di Roma. Dal 1996 ad oggi ha partecipato a diverse Commissioni, Comitati tecnico-scientifici, Gruppi di lavoro e Progetti di ricerca (anche con funzioni di coordinamento) a livello internazionale, nazionale e regionale, su temi legati alla relazione tra salute e vulnerabilità sociale e alle politiche correlate. Attuale Presidente della Società Italiana di Medicina delle Migrazioni (SIMM). È autore/coautore di oltre 180 lavori scientifici.

 

Alessandro Rinaldi

Medico Specialista in Igiene e Medicina Preventiva; Counselor. Dal 2010 svolge attività di ricerca e formazione principalmente su: promozione della salute; determinanti sociali e diseguaglianze in salute; medicina delle migrazioni. Attualmente, i suoi principali campi di studio, ricerca e azione sono: la conduzione di gruppi per la promozione della salute su base comunitaria; la formazione del personale sanitario sui temi relativi alla relazione empatica e di cura con se stessi e con gli altri (principalmente pazienti e colleghi). Fa parte del Consiglio di Presidenza della Società Italiana Medicina delle Migrazioni (SIMM).

 

Livia Maria Salvatori

Medico in formazione specialistica in Igiene e Medicina Preventiva presso Sapienza Università di Roma, dove collabora, tra gli altri, a diversi progetti legati alla Salute Globale e alla Medicina delle Migrazioni. Nel 2011 inizia ad interessarsi della tutela della salute dei migranti grazie all’attività di volontariato presso l’associazione Cittadini del Mondo. Nel 2015 si laurea con una tesi sulle condizioni di salute dei titolari di protezione internazionale residenti nelle occupazioni abitative romane.